Eventi inaspettati

Questa sera siamo andati a cena a casa di Carlo e Angelica. E’ stata una serata un po’ strana perché mi sono accadute due cose particolari. La prima è che ho conosciuto una ragazza, un’amica dell’Angi, anche lei invitata a cena. La stranezza non è stato conoscere una persona nuova ma avere la netta impressione di averla già conosciuta. La particolare sensazione di familiarità, di unione. Una sensazione forte e, per di più, reciproca. Dicono che ci siano vari frammenti di noi, sparsi per il mondo, e che quando li incontriamo non possiamo fare altro che riconoscerci. Oppure potrebbe essere qualcuno già incontrato in altre vite. Non lo so. Ma entrambe abbiamo provato le stesse identiche emozioni ed entrambe siamo sicure di non esserci già incontrate… almeno non in questa vita.

Il secondo evento è un po’ più sottile. Durante la cena, mentre sedevamo tutti a tavola, ho visto dei bagliori sulle nostre teste. Due lucine. Sembrava che stessero giocando a rincorrersi, in una lenta danza circolare. Durante la serata mi sono apparse per ben due volte e, ovviamente, sono stata l’unica a vederle.

Il ritorno a casa

Sono rientrata a notte fonda e, per non disturbare mia sorella, sono entrata in camera al buio. Mentre camminavo, all’improvviso, si è illuminata la strada fino alla lampada del mio letto. Come una striscia di luce appena percettibile ma sufficiente a guidarmi nel buio della stanza.

Quando mi sono addormentata ho sognato le stesse lucine. Ero ferma a guardare il movimento di questi bagliori. Sapevo cosa stava per accadere, ero consapevole che, da quelle luci bianche, si sarebbe materializzato qualcuno, proprio davanti a me. Poi, la luce ha preso la forma di una donna: mora, capelli lunghi e lisci, sui 35-40 anni, vestita completamente di bianco, tipo una dea greca. Era bellissima e luminosissima. Ed era come se fosse lì solo per me. Mentre mi guardava sembrava trasmettermi un senso di pace. La mattina mi sono svegliata serenissima.

Finalmente è successo qualcosa di carino che non mi ha spaventata a morte!